Sequestro beni a ditta edile padovana

La guardia di Finanza ha posto sotto sequestro preventivo beni per oltre 360 mila euro ad una società edile nell'ambito di un'indagine su irregolarità dei lavori all' impianto fotovoltaico della palestra comunale di Noventa Vicentina. Tre gli indagati. L'indagine è relativa alla gara di appalto per la realizzazione della palestra comunale di Noventa, con la quale il Comune aveva aggiudicato i lavori di costruzione della palestra alla società edile,prevedendo espressamente che l'impianto fotovoltaico avrebbe dovuto essere completato entro il 2010, ultima data utile per l'ottenimento da parte del Comune di Noventa dell'agevolazione finanziaria.La società ha attestato l'ultimazione dei lavori in tempo utile per evitare l'esborso delle penali. I finanzieri hanno accertato l'irregolarità nella certificazione della conclusione dei lavori individuando anche come parte dei materiali fossero arrivati in cantiere con una tempistica assolutamente non compatibile con la certificazione prodotta.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Il Giornale di Vicenza
  2. Il Dolomiti
  3. Il Giornale di Vicenza
  4. Il Giornale di Vicenza
  5. Il Giornale di Vicenza

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Pianezze

FARMACIE DI TURNO