Frana massi grandi come case in Veneto

Una gigantesca frana composta da massi di roccia grandi come case si è staccata nella notte tra sabato e domenica - ma lo si è appreso solo oggi - nella Valbrenta, a nord di Bassano del Grappa (Vicenza). Il gigantesco smottamento, che ha completamente cambiato volto al fianco della montagna in cui si è prodotto, non ha per fortuna causato danni alle persone. La frana è precipitata tra la strada comunale, una posta ciclabile, e il fiume Brenta. Il è avvenuto in località Pianello, nel comune di Enego, ai confini con il il Trentino. I massi, alcuni grandi come edifici di 5-6 piani, si sono staccati dalle pendici del piccolo comune altopianese, precipitando a valle, nel fiume. Tra i primi ad arrivare sul posto, per accertarsi che non fossero rimaste persone o colpite auto, il sindaco di Enego, Fosco Cappellari, che ora si dice preoccupato dal pericolo rappresentato dalla possibile caduta di altro materiale che potrebbe ostruire l'alveo del Brenta.

Altre notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Pianezze

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...